- La tua guida completa sulla Valle d'Aosta.
Oggi è  - utenti online
Aziende e strutture turistiche del comune di Valpelline selezionate per voi
Strutture Turistiche
Ristoranti
Altre Attività
Farmacie
Informazioni
Altitudine: 960 mt.
Abitanti: 536
Cap: 11010
E-mail
Tipologia
Montagna
Tel. Municipio
0165.73227
Mercatino Settimanale
Comune di Valpelline

Comune di media montagna posto a nord di Aosta, in una vallata che si stacca da quella del Gran San Bernardo, comunemente denominata "comba Freida" (vallone freddo). Anche se situato sull'asse viario che porta al colle Collon, Valpelline fu a lungo difficilmente raggiungibile: una vera e propria strada fu costruita solo nel 1865.Notizie certe sul paese si hanno solo dall'epoca medievale, quando la zona risultava infeudata alla famiglia De La Tour di Valpellina, che si costruì una casa-forte a lato dell'attuale chiesa parrocchiale (X-XI sec.). La signoria passò poi di famiglia in famiglia. Testimonianza di ciò è la "Tornalla", una torre a pianta circolare, che cela una bella scala a chiocciola, costruita nel XV secolo dal castellano di turno. Nella storia del villaggio si ricorda purtroppo anche l'anno 1846, quando dopo giorni di pioggia torrenziale si verificarono frane e smottamenti che provocarono diverse vittime: le medesime circostanze si sono riproposte il 15 ottobre 2000, ma questa volta, fortunatamente, non si lamentano perdite umane.La vita economica del comune fu di esclusivo carattere agricolo, e vi rivestirono un ruolo importante alcune famiglie di grandi proprietari, che ci hanno tramandato esempi significativi di architettura rurale: degne di nota le case di Constantin Ansermin e di Jean-Pantaléon Gachet, entrambe del XVIII secolo. Oggigiorno si guarda anche al turismo, sia invernale (sci di fondo) che estivo, essendo il paese un ottimo punto di partenza per numerose escursioni. Da ricordare infine che nel mese di luglio si celebra la festa patronale di San Pantaleone, con annessa sagra della "Seupa à la Vapelenentse", la zuppa che è diventata uno dei piatti più famosi della gastronomia regionale valdostana.

Frazioni e Località: La Fabbrica, Chez-Chuc, Bovet, Les Moulins, Arliod, Cumet, La Moula, La Forge, Prailles, Vignettes, Cheillon, Frisonia, Dessous, Chez Cailleur, Chozod, Semon, Lavod, Thoules Dessus, Lo Berrio, La Clayvia, Les Ansermin, Gonté, La Veulla.
Manifestazioni e Spettacoli: Carnevale, San Pantaleone luglio, Sagra della "Seupa a' la Vapelenentse" luglio.